Programma uscita all’isola di Krk

Riportiamo il programma definitivo dell’uscita all’isola di Krk prevista tra il 2 e il 5 giugno.

Isola di Krk - Baska

Importante: Carta d’Identità in corso di validità (no timbro) o Passaporto

Giovedì 02 giugno

  • ore 07, partenza dalla sede CAI in via Roma.

Sono previste due soste lungo il percorso, la seconda per degustare i nostri ormai classici panini con formaggio e/o soppressa debitamente irrorati con i vini del nostro sponsor Giancarlo Benato.

  • arrivo previsto nel primo pomeriggio

Sistemazione presso l’hotel Dražica a KRK (tel. +385 (0) 51 655755.

  • Pomeriggio libero per visita alla cittadina e passeggiate lungo la costa.
  • Ore 19/19.30 cena a buffet, serata libera e pernottamento.

Venerdì 03 giugno

  • ore 07, colazione a buffet.
  • ore 08 partenza in pullman per Baška e inizio escursione

Dal parcheggio ci dirigiamo verso il porto e prendiamo sulla sx il sentiero n°8 che ci porta all’entrata del campeggio di Bunculuka, lo superiamo e scendiamo verso il mare. Proseguiamo lungo la costa, tra scogli e piccole spiagge, fino a imboccare il Canyon Vrženica che risaliamo sino a incrociare il sent. n° 9 che seguiremo fino a Rebica (m.240, punto più alto dell’escursione) e quindi raggiungeremo la spiaggia di Vela Luka. (Su prenotazione c’è la possibilità di pranzare presso il locale chiosco (10/15 €) e di ritornare via mare con i gommoni (6 €). (SPESA NON COMPRESA NELLA QUOTA).

Per chi desidera camminare si ripercorre il sent. n°9 a ritroso fino a Rebica e si continua sullo stesso sentiero fino a Baška.

  • ore 18.30 arrivo previsto in Hotel a Krk, cena a buffet e pernottamento.

Sabato 4 giugno

  • ore 07, colazione a buffet.
  • ore 08 partenza con il pullman per il passo di Treskavac (mt 315) e inizio escursione sulla parte più elevata dell’isola:

L’escursione inizia su stradina a tratti asfaltata fino ad un cancello da cui inizia il sentiero n°14 che, tra tratti erbosi (pochi) ed estese pietraie, ci porta a superare in successione, tra qualche saliscendi Veli Vrh(mt 544), Brestovica (mt 552), Obzova, la cima più alta (mt 568), Zminia (mt 537), Lipica (mt 400), Veli Hlam (mt 482), Vratudih (mt 350) da cui si innesta il sentiero n°3 che in discesa ci porta prima a Batomali e quindi a Baška, all’altezza della più grande spiaggia dell’isola, fino a raggiungere il parcheggio del pullman.

  • ore 18.30 arrivo previsto in Hotel a Krk, cena a buffet e pernottamento.

Domenica 5 giugno

  • ore 07, colazione a buffet.
  • ore 08 partenza con il pullman per Rijeka, Opatija, Veprinac e arrivo al valico di  Poklon (mt 922) punto di partenza della nostra escursione fino al belvedere situato sulla vetta più alta del Parco Naturale dell’Učka, il monte Vojak (mt 1401).

L’idea è di organizzarci in due comitive:

  • Comitiva A, percorso meno impegnativo, percorre il sentiero che parte dietro la sede dell’ufficio turistico e su un sentiero in moderata salita, immerso in un bosco di faggi, raggiunge la cima(dislivello 480 mt – percorrenza circa 90 minuti);
  • Comitiva B, percorso nella seconda parte abbastanza ripido, percorre la stradina/sentiero che parte sotto l’Hotel Učka, percorre un lungo falsopiano fino alla località Na Dole da cui inizia la salita, a tratti molto ripida, che porta alla cima (disl. 520 mt – circa 2 ore).

A comitive riunite, seguendo in parte il sentiero di andata della comitiva A, e percorrendo un interessante sentiero naturalistico si fa ritorno a Poklon. Arrivo previsto verso le ore 14. Pranzo al sacco o presso l’hotel Učka. Con 15 € (bevande comprese) e su prenotazione si può pranzare presso l’Hotel Učka (COSTO NON COMPRESO NELLA QUOTA).

  • Arrivo a S. Maria di Camisano previsto per le ore 20.

I pranzi di Vela Luka e di Poklon e il trasporto con gommone (i cui costi non sono compresi nella quota di partecipazione), per ovvi motivi organizzativi devono essere prenotati prima della partenza.

Consigli pratici

E’ utile portare con se:

  • una giacca a vento leggera o kw – può esserci vento.
  • Cappello, occhiali da sole, crema solare e costume da bagno (facoltativo)
  • Acqua e alimentazione per le escursioni (non è previsto il cestino, in camera c’è il frigo)
  • Scarponcini (consigliati) o scarpe da ginnastica alte con suola grossa.
  • Preferibili pantaloni lunghi leggeri e calzettoni.
  • Non appoggiarsi o scavalcare i muretti a secco (Vipera del corno)

Speriamo nel sole ma ombrello o mantella impermeabile dovrebbero far parte del bagaglio.

Per chi non volesse partecipare alle escursioni programmate c’è la possibilità di trascorrere il tempo presso la piscina dell’hotel, sul lungomare o visitare con brevi passeggiate il paese percorrendo alcuni itinerari ben segnalati in loco. Le cartine gratuite si trovano presso gli uffici turistici e in hotel.

Il cambio è di 1 euro per 7 Kune

L’euro è accettato ovunque, a volte il resto viene dato in moneta locale.

Sulla strada del vecchio trenino

La gita sulla strada del vecchio trenino dell’8 maggio  è stata baciata da una splendida giornata di sole, che ha fatto apprezzare appieno il tracciato della strada del vecchio trenino. Ottima la partecipazione alla gita, che si è conclusa con l’arrivo ad Asiago e, per chi desiderava, una passeggiata nel centro.

Ecco un po’ di foto della bellissima giornata!

[nggallery id=4]

Serata culturale con Renata Ambrosi

Ricordiamo venerdì 8 aprile alle ore 20:45 presso l’Aula Magna delle scuole elementari di Camisano Vicentino, in piazza 29 aprile, la serata con Renata Ambrosi che ci presenterà il suo racconto corredato da splendide fotografie sul

Meraviglioso Perù – Trek e Montagne

Vi aspettiamo numerosi!

Indicazioni per arrivare sul posto:

[mappress mapid=”1″]

Apertura stagione sul Monte Ricco

Domenica 3 aprile abbiamo festeggiato sul Monte Ricco l’apertura ufficiale della stagione CAI 2011.

Un meteo splendido ha fatto da cornice ad una bella giornata passata in compagnia dei nostri amici disabili che come ogni anno sono stati nostri ospiti e con cui abbiamo condiviso la bellezza dell’Eremo di Santa Domenica sul Monte Ricco. La mattina abbiamo comunque fatto una bella passeggiata di un paio d’ore sulle pendici del monte, per arrivare attorno alle 11 all’Eremo.

Successivamente la celebrazione della Santa Messa e la benedizione delle nostre attrezzature alpinistiche. Grazie poi al prodigarsi di diverse persone ai fornelli abbiamo mangiato in allegra compagnia passando una giornata diversa dal solito!

Ecco una rassegna di qualche foto della bellissima giornata.

Arrivederci a domenica prossima con la gita di gemellaggio con il CAI di Noventa Vicentina, la cui descrizione potete trovarla a questo indirizzo (richiesta prenotazione per la corriera).

[nggallery id=3]

Ciaspolata sul Monte Grappa, 26-27 febbraio

Sabato 26 febbraio, giornata perfetta per una ciaspolata in compagnia: sole e cielo limpidissimo ci invogliano a metterci in strada per raggiungere il Monte Grappa.

Una bella squadra di 17 persone cariche e motivate, zaino in spalla e ciaspole ai piedi. Ma ancora si vede che siamo ad inizio stagione…ad alcuni manca il fiato e pertanto scelgono di raggiungere l’albergo Forcelletto dove passeremo la notte percorrendo la strada asfaltata; gli altri, che scelgono di continuare a percorrere il sentiero innevato, possono godere del piacere di affondare le ciaspole per una discesa con neve fresca che sembra quasi di surfare sulla neve…che bellezza!!!

L’ultima salita che ci aspetta è quella per raggiungere la croce di cima Pertica. Da qui abbiamo raggiunto in velocità il nostro albergo dove possiamo goderci le ultime ore del tramonto bevendo un bel te caldo o una dissetante birra fresca!
Dopo una cena eccezionale a base di canederli, tagliatelle salsiccia e funghi, polenta bellunese, patate, dolce e caffè andiamo a riposare pronti per affrontare la giornata successiva.

Purtroppo al risveglio vediamo che il sole caldo del giorno precedente ha lasciato il posto alla neve. Un gruppo di coraggiosi, dopo un’abbondante colazione, sceglie comunque di incamminarsi verso Cima Grappa. La neve che incomincia a cadere non ci ferma e, in poco tempo, raggiungiamo la cima immersa nella nebbia.
Dopo una breve sosta per recuperare un po’ di energie ripartiamo per raggiungere le macchine e da qui far ritorno a casa.

Ed ecco un po’ di foto!

[nggallery id=2]

Prossima gita: sul Monte Roen (aggiornato)

Il prossimo 13 marzo si svolgerà la gita CAI sul Monte Roen, l’ultima ciaspolata in programma per il 2011.

I dettagli dell’escursione potete trovarli qui. A presto!

AGGIORNAMENTO: causa le pessime condizioni del tempo, la gita è stata annullata, nonostante la presenza di 5-6 valorosi al mattino. Speriamo che il prossimo anno le condizioni siano più favorevoli!

Serata culturale con Bepi Magrin

Vi ricordiamo che venerdì 11 marzo alle ore 20:45, presso l’aula magna delle scuole elementari di Camisano Vicentino, in piazza 29 aprile si svolgerà una serata culturale tenuta dal noto alpinista Bepi Magrin dal titolo:

Corda Libera: dai sogni all’alpinismo in trentatrè passi

Bepi Magrin - Corda Libera
Il nuovo libro di Bepi Magrin Corda Libera

Bepi Magrin, uomo di montagna e scrittore, ripercorre col suo stile consueto, stringato e diretto, le vie dei monti e dei luoghi lontani toccati in tutta una intensa vita di alpinista, di soldato, di viaggiatore.

Dai tempi dell’oratorio, coi lunghi viaggi in bicicletta compiuti da Valdagno alle Dolomiti, e fino alle spedizioni alpinistiche ed alle cime delle Ande, dell’Africa, dell’Himalaja e dell’Antartide passando per la esperienza della vita militare (Istruttore scelto di alpinismo e guida alpina militare) alle vie nuove e fino alle sue ultime scalate sulle cime andine. Trentatrè densi racconti cui si uniscono le foto per lo più inedite per una specie di giro del mondo e della vita, quale solo può compiere un uomo che non ha paura, ma tanta tanta voglia di sperimentare, capire, conoscere e vivere per quanto possibile intensamente.

Vi aspettiamo numerosi!

Dove ci incontriamo:

[mappress mapid=”1″]

Ciaspolata sul Monte Lisser

Domenica 13 febbraio c’è stata la prima uscita del nuovo programma 2011: la ciaspolata sul Monte Lisser. Ciaspolata… per modo di dire: neve ne abbiamo trovata veramente pochissima, tant’è che abbiamo lasciato le ciaspole direttamente in macchina!

Si sono rivelati invece di grande aiuto i ramponcini perchè la mulattiera che costituiva il primo tratto della nostra escursione era una lastra unica di ghiaccio! Il meteo non ci ha aiutato molto: una giornata grigia ha accompagnato tutta l’escursione, e addirittura sulla cima del Monte Lisser non si riusciva a vedere a più 20 metri di distanza! Nonostante  questo, un gruppo di circa 16 valorosi ha animato questo inizio stagione 2011|

Inseriamo alcune foto della nostra giornata, assieme a quelle fatte durante il giro di ricognizione il 30 dicembre 2010 e che fanno capire cosa si sarebbe potuto vedere dalla cima!

[nggallery id=1]

Nuovo sito CAI!

Dopo lunga gestazione, finalmente siamo riusciti a mettere in linea il nuovo sito del CAI, completamente rinnovato rispetto al precedente. Molte cose sono ancora da sistemare, ma speriamo di riuscire a fare tutto in tempi brevi, vista la nuova piattaforma di gestione del sito che semplifica notevolmente le cose!

Nella sezione escursioni è stato inserito tutto il nuovo programma 2011, con i collegamenti alla descrizione delle singole escursioni.
Alcune parti del sito che si vedono sono ancora in inglese, ma stiamo lavorando per tradurre il tutto in italiano.

Speriamo che il tutto sia di vostro gradimento! E per ogni suggerimento o altro, il nostro indirizzo di posta elettronica è sempre attivo: info@caicamisano.it.

A presto per nuovi aggiornamenti!

Informazioni e attività del gruppo CAI di Camisano Vicentino (sezione di Vicenza)